UNO SPORTELLO DI SOSTEGNO PSICOLOGICOE INIZIATIVE PER FAVORIRE IL BENESSERE DEI GIOVANI

PROGETTO GIOVANI+

Un nuovo finanziamento della Regione Veneto permetterà ai Comuni di Valdagno, Recoaro, Castelgomberto e Arzignano di affrontare le tematiche della prevenzione del disagio e della promozione del benessere dei giovani con Giovani+, progetto finanziato dalla Regione Veneto con il bando “Piani di intervento in materia di Politiche Giovanili “Giovani e Generattività” – DGR n. 1206/2022 e DGR n. 479/2023”.

Il progetto, che si pone in continuità con quanto realizzato lo scorso anno, proporrà nei comuni di Valdagno, Recoaro, Castelgomberto e Arzignano iniziative ed eventi di
socializzazione, incontri nelle scuole medie e superiori, appuntamenti per genitori e adulti significativi, laboratori ed iniziative di sensibilizzazione
su tematiche emergenti quali sostenibilità, parità di genere, integrazione e inclusione, povertà.

Gestito dalla Cooperativa Sociale Studio Progetto, Giovani+ si rivolge a ragazzi dai 11 ai 35 anni residenti nei Comuni coinvolti e lavorerà per favorire nei giovani il benessere
psicologico e la relazione sociale, la fiducia in sé stessi e nel futuro, per costruire cittadini attivi e consapevoli.
Grazie al contributo della regione Veneto, Giovani+ continuerà l’attività dello sportello
gratuito di supporto psicologico per ragazze e ragazzi dagli 11 ai 35 anni attivo dallo scorso anno nei comuni di Arzignano, Castelgomberto e Valdagno che nel 2023 ha dato sostegno a 112 ragazze e ragazzi.

Lo sportello gratuito di sostegno psicologico è fruibile su appuntamento contattando:
per il comune di Arzignano, Dott. Alessandro Agresti 346.3133946
per il comune di Castelgomberto, Dott. ssa Linda Brentan 327.8350965
per il comune di Valdagno, Dott.ssa Claudia Donadello 340.4237510

GIOVANI+ il progetto:
Il progetto è finanziato dalla Regione Veneto attraverso il bando “Piani di intervento in
materia di Politiche Giovanili “Giovani e Generattività” – DGR n. 1206/2022 e DGR n.
479/2023” e gestito dalla Cooperativa Sociale Studio Progetto e co-finanziato dai Comuni di Valdagno, capofila di progetto e di Castelgomberto.
Il progetto si pone l’obiettivo di prevenire situazioni di disagio giovanile attraverso interventi di contatto informale e coinvolgimento dei gruppi che frequentano gli spazi cittadini in modo non sempre appropriato. In particolare, Giovani+ si rivolge a ragazzi dai 11 ai 35 anni che più hanno sofferto e soffrono dell’instabilità sanitaria, economica e sociale degli ultimi anni.

Obiettivo del progetto è rispondere ad un senso diffuso di disorientamento e disagio che sembra pervadere le generazioni più giovani, dai quali emergono criticità come la
sensazione di non essere ascoltati dagli adulti, l’incapacità di esprimersi e chiedere aiuto, la difficoltà di gestione della rabbia, problemi relazionali, bullismo, bassa autostima e insicurezza, disturbi d’ansia, del sonno, del comportamento alimentare a cui si aggiunge, per i ragazzi un po’ più grandi la difficoltà a costruire un proprio percorso professionale e immaginare il loro futuro.
Allo stesso tempo Giovani più lavorerà con e per i giovani per sviluppare luoghi e occasioni in cui sviluppare la loro creatività, comunicare, dare sfogo agli interessi e abilità condividendole con altri coetanei in un’ottica di aiuto reciproco, di scambio confronto costruttivo.

Azioni previste dal progetto nei Comuni di Valdagno, Castelgomberto e Arzignano
Sportelli di supporto psicologico

Iniziative/eventi di socializzazione
Incontri nelle scuole
Incontri e focus group per genitori e adulti significativi.

Azioni nei comuni di Valdagno, Arzignano, Castelgomberto, Recoaro Terme
Laboratori di espressione creativa
Laboratori di progettazione
laboratori di empowerment, orientamento e conoscenza di sé
iniziative di solidarietà su tematiche emergenti quali sostenibilità, parità di genere,
integrazione e inclusione, povertà.

Obiettivi specifici:
Attivare spazi di ascolto e supporto psicologico per parlare con i giovani, raccogliere i loro bisogni e prestare loro attenzione al fine di arginare il senso di solitudine e disagio;
Aumentare l’inclusione sociale dei giovani con fragilità e dei gruppi con minori opportunità e
a rischio esclusione attraverso l’animazione socio-educativa, valorizzando le specificità e abilità dei singoli e dei gruppi;
Promuovere la partecipazione attiva, proponendo esperienze che permettano ai giovani di sperimentarsi concretamente, di esprimere la loro creatività e di acquisire competenze e abilità.

Partner di Progetto
Comune di Valdagno – Ente Capofila
Comune di Recoaro Terme
Comune di Castelgomberto
Comune di Arzignano
Comunità Papa Giovanni XXIII Cooperativa Sociale, Valdagno
Consultorio Socio Educativo “La Famiglia”, Valdagno
Associazione Midori ODV, Valdagno
Istituto Comprensivo Valdagno 1, Valdagno
Istituto Comprensivo E. Fermi di Castelgomberto

Contatti:
Dott.ssa Linda Brentan – linda.brentan@studioprogetto.org – 327.835965

en_GB