Progettazione europea

EYA – Embrace Your Abilities!

EYA – Embrace Your Abilities!
Scambio Giovanile in Portogallo dall’8 al 15 aprile 2022

Siamo partner di uno scambio giovanile internazionale finanziato da Erasmus+ proposto dalla Cruz Vermelha Portuguesa e Juventude em Acao.
Lo scambio si terrà Braga (Portogallo) dall’8 al 15 aprile 2022.

TEMA
Le attività dello scambio mirano a sensibilizzare i giovani e la comunità sugli attuali problemi di discriminazione presenti nello sport:
• stimolare la consapevolezza sui problemi di discriminazione presenti nel mondo dello sport;
• proporre metodi per sradicare l’emarginazione e le barriere fisiche che escludono molti ragazzi dal praticare sport;
• promuovere dialogo e discussione per educare le persone su come rendere il mondo dello sport più inclusivo per le minoranze.

Le attività dello scambio verranno realizzate tramite workshop, giochi e lavori di gruppo, al’interno di un gruppo giovane e multiculturale

CONDIZIONI ECONOMICHE
Vitto e alloggio sono gratuiti.
Le spese di viaggio A/R saranno rimborsate fino a 275 euro per persona.

PARTECIPANTI
Si cercano 6 partecipanti + uno youth leader, con età compresa tra i 18 e i 30 anni.

CANDIDATURE
Per candidarsi allo scambio è necessario compilare il modulo online entro e non oltre il 31 gennaio 2022

Qui il modulo per la candidatura:
https://forms.gle/jsqZH2YwgmSzYJts6

training course PLAY WITH YOUR FUTURE: candidature aperte!

PLAY WITH YOUR FUTURE
Un progetto Europeo per la creazione di un Videogioco educativo

Studio Progetto è partner di “Play with your Future” progetto ErasmusPlus  – KA220-YOU – Cooperation partnerships in youth proposto dalla Cruz Vermelha Portuguesa di Braga.
Il progetto nasce dalla necessità di innovare l’animazione giovanile e socio educativa per renderla più efficace e vicina alle nuove generazioni.
Per farlo è importante usare e creare strumenti di intervento digitali innovativi, in grado di aumentare l’impatto nel pubblico di destinazione permettere di realizzare anche interventi a distanza e online.

Una delle strategie miglior, in questo momento, potrebbe essere il gioco e, soprattutto, il videogioco.

Per questo l’obiettivo principale del progetto è la creazione di uno strumento di lavoro innovativo, basato sul concetto di applicazione ludico-pedagogica digitale, in cui i giovani siano coinvolti attivamente e sviluppino le proprie competenze: un videogioco online.
Il gioco sarà pensato per coinvolgere tutti i giovani, compresi quelli più a rischio di esclusione e i più vulnerabili e realizzato con l’obiettivo di infondere nei giovani fiducia nel futuro, rispetto per se stessi, per la società, per gli altri e per l’ambiente. 

Il gioco sarà immaginato e realizzato, in versione prototipo, durante un Training Course che si terrà dal 22 al 31 marzo 2022 a Braga.

Il prototipo realizzato durante il training sarà poi prodotto dall’Università del Minho e distribuito ai partner che nella fase successiva del progetto, avranno il compito di testare il gioco con i ragazz* dei rispettivi paesi.

Del progetto sono partner, oltre a Cooperativa Sociale Studio Progetto e Cruz Vermelha Portuguesa di Braga, Noored Uhiskonna Heaks (Estonia) e APsi-UMinho di Braga (Portogallo)

SELEZIONIAMO PARTECIPANTI
PER IL TRAINING COURSE
che si terrà a BRAGA – PORTOGALLO
dal 22 al 31 marzo 2022!

Requisiti: 
– maggiore età (nessun limite di età superiore)
– residenza in provincia di Vicenza
– disponibilità ad impegnarsi per la fase di test successiva a livello locale

Se sei un operatore giovanile, un volontario che si occupa di educazione e animazione giovanile, ti interessi di educazione e di educazione non formale e ti interessa l’aspetto educativo dei videogiochi

CANDIDATI QUI
https://bit.ly/TC_Playwityourfuture

nearby ecology: #dissemination

Per una settimana, dal 29 ottobre al 3 novembre, si è svolto a Pizarra – Valle del Guadalhorce in Spagna, lo Scambio Giovanile il progetto Nearby Ecology, basato sulla promozione e diffusione di modalità innovative per risolvere problemi comuni nelle aree rurali, legati all’ecologia.

I diversi workshop e le dinamiche sviluppate hanno formato un gruppo di 21 giovani provenienti da Germania, Bulgaria, Spagna, Italia e Portogallo attraverso esperienzepratiche, basate sulla consapevolezza dei valori ambientali, sul riciclaggio e sul riutilizzo delle risorse.

Tra i workshop proposti: 
Un laboratorio del riuso, in cui il gruppo di giovani partecipanti ha utilizzato le proprie energie creative nella costruzione di una compostiera comunitaria che servirà l’intero quartiere Cerralba.

Un laboratorio di semi: I partecipanti hanno imparato le tecniche della micro-coltivazione dei semi per ottenere i germogli, un’attività perfetta per le persone che vogliono seguire una dieta sana. Nel laboratorio dei semi è stata realizzata anche una spirale di erbe aromatiche secondo i principi della permacultura: una fioriera realizzata con sassi, a forma di spirale in cui si alza il centro e nella quale sono state piantate diverse tipologie di piante aromatiche. 

Sono stati inoltre organizzati laboratori sulla carta riciclata, per imparare a produrre BeesWrap, realizzato con tessuti e cera d’api in sostituzione della pellicola trasparente, e la preparazione di prodotti per la pulizia e l’igiene personale.

Questo il video prodotto dai partecipanti: https://youtu.be/BwQ-Cl-PWzo

Vuoi provarci anche tu?
Scarica il ricettario realizzato durante lo scambio per imparare a produrre i tuoi prodotti ecologici!

The red bench #dissemination

SCAMBIO GIOVANILE INTERNAZIONALE A TRISSINO – 19 – 27 NOVEMBRE 2021

Dal 19 al 27 novembre 2021 si è tenuto a Trissino lo Scambio Scambio Giovanile InternazionaleThe Red Bench” proposto dal Comune di Trissino per l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sulla violenza contro le donne e le ragazze, l’uguaglianza di genere e l’emancipazione delle donne, attraverso l’arte e la creatività.

Lo scambio ha accolto provenienti da 6 diversi paesi: Estonia, Ungheria, Macedonia, Spagna, Turchia e Italia.

Qui di seguito (e in allegato) il report del progetto prodotto da uno dei gruppi di lavoro e utilizzato per raccontare l’esperienza durante l’evento pubblico di presentazione della Panchina rossa realizzata durante lo scambio.

Lo scambio giovanile “The Red Bench” ha lo scopo di sensibilizzare i giovani sulla
violenza contro le donne, ragazzi, uguaglianza di genere e l’ emancipazione
delle donne attraverso l’arte e la creatività.
Il progetto The Red Bench vuole costruire un promemoria permanente che la
violenza domestica avviene all’interno di tutte le nostre comunità. La presenza di
una panchina rossa in un luogo pubblico mira a sensibilizzare l’opinione pubblica e
dare un’opportunità affinché questo tema così importante rimanga visibile.
La violenza contro le donne è definito come “ogni atto di violenza sulla base del genere che risulta in, o possa risultare in danni o sofferenze fisiche, sessuali o mentali per le donne, comprese le minacce di tali atti, la coercizione o la privazione arbitraria della libertà, che avvenga nella vita pubblica o privata”. Milioni di donne e ragazze in tutto il mondo soffrono di violenza fisica o sessuale ogni giorno, molte di loro per mano dei loro partner o mariti, anche di persone casuali per strada. Essa priva le donne e le ragazze della loro dignità, viola i loro diritti fondamentali, danneggia la loro salute, sia mentale, fisica e/o sessuale e le priva di raggiungere il loro pieno potenziale.

Per combattere questa causa, i giovani di cinque paesi diversi (Ungheria, Spagna, Italia, Turchia ed Estonia) si sono riuniti per condividere la situazione delle donne del loro paese per diffondere la consapevolezza e conoscere gli altri. Uomini e donne di questi paesi hanno partecipato a diversi workshop e discussioni negli ultimi giorni riguardanti questo argomento.
Questo scambio di giovani ha dato loro la possibilità di condividere la loro prospettiva e le loro opinioni sul femminismo, la violenza contro le donne e i pensieri per migliorare questo problema.

Il risultato finale di questo progetto è la Cerimonia della Panchina
Rossa che si è tenuta a Trissino il 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Per questo i nostri giovani di diversi
paesi hanno preparato una performance e dipinto una panchina rossa nel corso di alcuni giorni. Per la panchina, una persona di ogni paese ha fatto coppia con gli studenti di un liceo artistico locale per pensare al miglior disegno.
Chiamiamo gli abitanti di Trissino e altri a sedersi sulla panchina rossa per lottare contro la violenza sulle donne.


Scarica il documento qui



Durante lo lo stesso gruppo di lavoro, dedicato alla comunicazione, ha raccolto una serie di interviste, commenti e riflessioni dai partecipanti.
Questo in allegato è il documento prodotto dai ragazzi

Erasmus+ days: Mobilità giovanile, progettazione europea

Viaggiare, conoscere, imparare attraverso il programma Erasmus+ e il Corpo Europeo di Solidarietà: Progetto Giovani Valdagno e Informagiovani Vicenza organizzano 2 eventi in occasione degli Erasmus Days evento diffuso realizzato in tutta Europa dal 14 al 17 ottobre per far conoscere il nuovo programma ErasmusPlus, che ci accompagnerà fino al 2027.

L’Agenzia locale Eurodesk di Valdagno e l’ Antenna locale Eurodesk di Vicenza organizzano due appuntamenti, il 14 e il 15 ottobre, per promuovere e far conoscere Erasmus+, con l’obiettivo di valorizzare le storie, le esperienze e le opportunità del programma che dalla sua nascita ad oggi ha coinvolto quasi 10 milioni di persone.

Che cosa sono scambi giovanili, corsi di formazione europei, Corpo Europeo di Solidarietà?
Come funzionano?
Come si fa a partecipare? I due appuntamenti, dedicati rispettivamente ai giovani e alle organizzazioni, risponderanno a queste domande.  

Volontariato e mobilità giovanile con Erasmus+
e il Corpo Europeo di Solidarietà


Giovedì 14 ottobre | ore 17.00 | Informagiovani di Vicenza e online su Zoom

Appuntamento dedicato alla mobilità giovanile per parlare di volontariato in Europa con il Corpo Europeo di Solidarietà ed opportunità promosse per i giovani attraverso il programma Erasmus+, ovvero corsi di formazione e scambi giovanili.

Saranno presenti una volontaria del Corpo Europeo di Solidarietà con esperienza anche in progetti Erasmus+ e Studio Progetto, ente di invio e accoglienza di volontari ESC con all’attivo numerosi progetti Erasmus+ settore Gioventù.

Appuntamento gratuito su iscrizione:
https://bit.ly/ErasmusDays_Ragazzi

Erasmus+ Gioventù per le organizzazioni:
opportunità e obiettivi


Venerdì 15 ottobre | ore 17.00 | Progetto Giovani Valdagno e online su Zoom

Appuntamento informativo rivolto ad associazioni ed enti del terzo settore per conoscere le possibilità offerte dai programmi europei Corpo europeo di solidarietà ed Erasmus+ Gioventù che proprio quest’anno è stato rinnovato nella sua programmazione, in vigore fino al 2027.

I due Programmi europei saranno approfonditi da Studio Progetto Soc. Coop. Soc., che ha all’attivo una forte esperienza in progettazione europea, insieme ad ALDA – Associazione Europea per la Democrazia Locale, istituita nel 1999 per volere del Consiglio d’Europa.

Appuntamento gratuito su iscrizione:
https://bit.ly/ErasmusDays_Organizzazioni

OPEN – Open air, open sport for everyone

Un Progetto Europeo per rendere inclusivo lo sport

“OPEN – Open air, open sport for everyone” è un progetto europeo proposto dalla Cooperativa Sociale Studio Progetto grazie ad un finanziamento ErasmusPlus,  con l’obiettivo di avvicinare allo sport all’aria aperta anche le persone più fragili e diversamente abili.

Il progetto coinvolgerà associazioni e realtà che operano in 5 diversi paesi europei – Polonia, Portogallo, Montenegro, UK e Italia,  occupandosi di sport o disabilità:
Instytut Rozwoju Sportu i Edukacji/Institute for the Development of Sport and Education, Geoclube – Associacao Juvenil de Ciencia Natureza e Aventura, Centar za podrsku lokalnog i regionalnog razvoja CeP, Momentum World CIC.
A livello locale il progetto sarà curato da Studio progetto, con la collaborazione del partner Italiano Le Guide Associazione Sportiva Dilettantistica.

Questi gli obiettivi del progetto:
1. Promuovere attività ed eventi sportivi all’aperto che siano realmente inclusivi.
2. Condividere buone pratiche tra i diversi partner nazionali ed internazionali
3. Promuovere attività salutari non solo per le persone con fragilità e disabilità psico fisiche, ma anche per le loro famiglie, per gli operatori che se ne occupano ed, in generale, per tutta la comunità, a livello locale ed internazionale.
4. Favorire l’accessibilità dello sport al maggior numero possibile di persone con disabilità;
5. Prevenire e contrastare  l’isolamento e l’emarginazione delle persone con disabilità;
6. Coinvolgere i cittadini in iniziative di inclusione attraverso lo sport e le attività all’aria aperta.

Per raggiungere questi obiettivi Studio progetto Cooperativa Sociale, che coordinerà a livello locale ed internazionale il progetto, coinvolgerà, in tutte le fasi del progetto, le realtà che sul territorio lavorano con la disabilità.
Il primo passo da compiere è raccogliere, fra giugno e novembre, informazioni relative a quali sono le realtà che sul  territorio si occupano di disabilità, salute mentale e fragilità e a quali sono le esperienze esistenti in materia di sport, disabilità ed inclusione.

A mappatura effettuata il progetto continuerà con due incontri internazionali, in Italia e UK, che vedranno la partecipazione di tutti i partner di progetto impegnati nello scambio di buone prassi, conoscenza delle diverse realtà e approcci e con l’organizzazione, a livello locale, di appuntamenti sportivi inclusivi e aperti alla cittadinanza.

Il progetto si concluderà in Polonia, con festival aperto dove sperimentare le possibilità e gli effetti positivi dello sport per tutti.

Per saperne di più:

Youth for active democracy

scambio giovanile internazionale

Selezioniamo 7 partecipanti ed uno Youth Leader per “Youth for active democracy”
scambio giovanile finanziato dal programma Erasmus+ che si terrà in Polonia dall’8 al 14 ottobre 2021.

Argomento dell scambio:
conoscere i principi democratici e gli strumenti per la democrazia diretta per stimolare la partecipazione dei giovani nella vita pubblica

Partecipanti: 7 giovani 18-30 anni +
1 Youth Leader (1+ non ci sono limiti di età)
Luogo: Krakow – POLAND
Date: 8 – 14 ottobre
Visita preparatoria: 25 e 26 settembre 2021

Candidature compilando il MODULO: https://bit.ly/Youthforactivedemocracy

Per maggiori informazioni scrivere a:
progettazione@studioprogetto.org

Per partecipare è necessario possedere il green pass.

THE RED BENCH

SCAMBIO GIOVANILE INTERNAZIONALE A TRISSINO – 19 – 27 NOVEMBRE 2021

Dal 19 al 27 novembre 2021 si terrà a Trissino lo Scambio Giovanile InternazionaleThe Red Bench” proposto dal Comune di Trissino con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sulla violenza contro le donne e le ragazze, l’uguaglianza di genere e l’emancipazione delle donne, attraverso l’arte e la creatività.

Lo scambio, finanziato dal Programma Europeo Erasmus Plus, accoglierà giovani provenienti da 6 diversi paesi: Estonia, Ungheria, Macedonia, Spagna, Turchia e Italia che, per 9 giorni si occuperanno, attraverso l’arte e la creatività, di sensibilizzare la cittadinanza rispetto alla violenza di genere.
L’attività più visibile, e risultato tangibile dello scambio sarà la realizzazione di una Panchina Rossa, che sarà collocata nel centro della città durante la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne, il 25 novembre 2021.

Il progetto, gestito da Cooperativa Sociale Studio Progetto, è in fase di avvio, e sono aperte le selezioni dei partecipanti italiani e dello youth leader: 

Selezioniamo:
5 partecipanti
dai 17 ai 23 anni interessati alle tematiche del progetto
1 youth leader maggiorenne, con precedenti esperienze nel campo della mobilità giovanile internazionale

Candidature:
Candidatura partecipanti entro il 17 ottobre 2021
Candidatura Youth Leader entro il 17 settembre 2021
compilando il modulo di candidatura a questo link: https://bit.ly/TheRedBench_YE

Dettagli nell’allegato Infopack:  Infopack_The Red Bench

In sintesi:
Titolo: The Red Bench – La Panchina Rossa
Tema: Violenza di genere
Sede: Trissino – (Vicenza, Italy)
Destinatari: 5 giovani in età compresa fra 17 e 23 anni
Date:  19 – 27 novembre 2021
Costi: spese di vitto, alloggio, viaggio  finanziati dal programma Erasmus+

Contatti:
progettazione@studioprogetto.org
e informagiovani@comune.trissino.vi.it
335 329542 e  0445 491457

NB: per partecipare allo scambio sarà necessario essere in possesso del Green Pass

DON’T EAT YOUR EMOTIONS

Selezioni chiuse!



Cooperativa Sociale Studio Progetto è partner dello scambio giovanile Erasmus+ “Don’t eat your emotions” che si terrà in Estonia dal 22 al 31 ottobre 2021 sul tema del cibo e dei disordini alimentari.

26 giovani da 5 paesi (Estonia, Italia, Slovacchia, Portogallo e Lettonia) affronteranno questo tema insieme attraverso workshop, giochi e attività di educazione non formale.

Si cercano 4 partecipanti + 1 leader.

PARTECIPANTI

  • 18-30 anni
  • interessati al tema dei disturbi alimentari e dell’alimentazione emotiva
  • non hanno paura dei venti ventosi dell’Estonia
  • non hanno necessariamente una buona conoscenza dell’inglese

YOUTH LEADER

  •  Età dai 20 anni in su senza il limite massimo di età
  • animatore giovanile o ha esperienza precedente nella conduzione di gruppi o progetti Erasmus
  • Idealmente qualcuno con un backgroud di psicologia o ha esperienza con i disturbi alimentari
  • buona padronanza dell’inglese
  • disposto a sostenere il suo team per tutta la durata del progetto

Candidature entro il 10 settembre.
MODULO DI CANDIDATURA: https://forms.gle/4phKiz9ph2gnMV6a7

DETTAGLI
Scarica l’Infopack:

womenity

WOMENITY

Training Course sull’equità di genere e sulla lotta alla disuguaglianza attraverso strumenti e metodi creativi attraverso l’educazione non formale. 
L’obiettivo generale del Training Course è formare operatori giovanili e coinvolgere i giovani sul tema dell’uguaglianza di genere attraverso il linguaggio visivo dei fumetti. 

Obiettivi specifici: 
Esplorare l’equità e l’iniquità di genere nelle realtà del lavoro giovanile;
Condividere attività di apprendimento non formale ed esercizi creativi sull’esplorazione del genere, sul ruolo dei modelli di comportamento socialmente assegnati e sulla percezione delle differenze. 
Promuovere il programma Erasmus+ come strumento per l’equità di genere fra i più giovani.

Dove e quando
9-18 Dicembre 202, Recoaro Terme, Italia.

Partner:
Italia: Studio Progetto Cooperativa Sociale 
Repubblica Ceca: Centro Europeo della Gioventù Břeclav
Estonia: Partner Up Estonia
Germania: Jugend, Bildung und Kultur
Grecia: Centro per l’empowerment giovanile
Ungheria: YOPA – Associazione Giovani per la Partecipazione
Lettonia: Centro MARTA
Lituania: Progetti Unici
Polonia: SIR
Portogallo: Club Intercultural Europeu
Romania: GEYC
Spagna: Asociación Mundus – Un Mundo a tus Pies

Partecipanti:
– Operatori giovanili che lavorano direttamente con i giovani con minori opportunità;
– Operatori giovanili, youth leader che hanno già avuto almeno 1 esperienza di lavoro giovanile internazionale;
– Operatori giovanili e Youth leader interessati all’uso dei fumetti come strumento per affrontare l’equità e la disuguaglianza di genere;
– I partecipanti dovrebbero essere disponibili a svolgere almeno un’attività durante il training
– Essere in grado di comunicare la lingua inglese.

Per maggiori informazioni scarica l’Infopack

SCARICA IL BOOKLET realizzato al termine del Training.

error: Contenuto protetto !!
en_GB