News

GUATEMALA

Il progetto “Guatemala” è iniziato nel 1999 e i fondi erano inizialmente destinati per pagare delle borse di studio a giovani ragazze.
Nel corso degli anni sono stati utilizzati per varie iniziative su richiesta di Padre Girolamo Venco, con il quale costantemente siamo in contatto tramite mail.

ritaglio guatemalaDon Girolamo è un missionario della Pia Società S. Gaetano di Vicenza.
Ha vissuto per trent’anni in Guatemala nella Parrocchia di Tajmulco, che si estende su 300 km quadrati e conta circa cinquantamila abitanti, di cui il 99% di etnia Mamm.
Ora per motivi di salute è tornato in Italia in una parrocchia in toscana.
La Cooperativa nel corso degli anni ha avuto due soci che sono andati a trovarlo a Tajmulco:
Nelli Rubini, che per prima che ce l’ha fatto conoscere, e Cornelio dalla Valle.

Le fonti di finanziamento provengono dai soci della cooperativa, tramite una trattenuta mensile sulla loro retribuzione, e da donazioni di privati.
Ogni anno raccogliamo una somma di circa 2/⁠3mila euro.

Questa è l’ultima delle lettere con cui, costantemente, la Cooperativa riceve notizie ed aggiornamenti dal Guatemala: ULTIMO DIARIO VIAGGIO IN GUATEMALA 2015

 

Falegnameria

Il Laboratorio di Falegnameria della Cooperativa Studio Progetto, nasce nel 1994 dall’esperienza di due artigiani e maestri di restauro che mettono la loro professionalità e passione a servizio della comunità, dando vita ad un laboratorio – percorso in cui vengono sin da subito coinvolte persone con disagio psichico.

Con il passare degli anni la Cooperativa amplia i propri settori e il laboratorio di restauro diventa una realtà sempre più consolidata e riconosciuta a livello provinciale per la professionalità e la qualità dei lavori eseguiti, anche su commissione e richiesta.

Contatti
Tel. 0445 402432
giulio.crestani@studioprogetto.org

PULIZIE


PULIZIE CIVILI

Igienizzazione e disinfezione degli ambienti attraverso operazioni standard e o straordinarie
con personale qualificato e formato in materia di sicurezza lavorativa (legge 81/08)

ESPERIENZA LAVORATIVA 
Da molti anni la Cooperativa gestisce il servizio di pulizie presso strutture pubbliche (municipi, biblioteche, palestre in molti comuni della provincia di Vicenza, quali Cornedo Vicentino, Castelgomberto, Montorso, Orgiano, Pojana Maggiore, Asigliano, Sossano, ecc.), private (tra cui banche, sedi municipalizzate, pulizia uffici spogliatoi sedi aziende e industrie) strutture socio-sanitarie come case di riposo e residenze sanitarie assistite, asili nido, mense.

QUALITA’ E SICUREZZA SUL LAVORO ha un sistema di gestione integrato QUALITA’/SICUREZZA ed è certificata  UNI ISO 9001-2008 e OHSAS 18001. 

SISTEMA ORGANIZZATIVO
Studio Progetto ha un’organizzazione e un’esperienza pluriennale nella gestione del servizio pulizie nel cui interno lavorano circa 40 addetti coordinati da un responsabile  tecnico delle attività e per ogni singolo cantiere da un referente di cantiere, questo ci permette un costante controllo dei lavori, una immediata risoluzione dei problemi, velocità e flessibilità nelle risposte alle richieste del cliente.

Contatti
Tel. 0445 404629 (int. 1)
Cell. 329 1527037
enrico.sabbadini@studioprogetto.org

EDILE

MANUTENZIONI EDILI
La Cooperativa ha una squadra specializzata per potera andare incontro a qualsiasi esigenza. Tutte le opere vengono eseguite a perfetta regola d’arte. Facciamo preventivi e sopraluoghi gratuiti. Il personale è guidato da tecnici che seguono fin dall’inizio l’esecuzione dei lavori per ottenere così sempre risultati soddisfacenti nella realizzazione delle opere richieste.

LAVORAZIONI INTERNE ED ESTERNE
• Opere di manutenzione ordinaria e straordinaria
• Opere di ristrutturazione interne
• Lavori esterni di qualsiasi tipo (recinzioni, fognature, cappotti, ecc.)
• Rimaneggio manti di copertura

PICCOLE MANUTENZIONI ORDINARIE E RIPARAZIONI
Eseguiamo servizi di manutenzione e riparazioni ordinarie di vario tipo:  sistemazioni serrature , finestre, tapparelle, lampade, montaggio e smontaggio mobili, piccoli lavori edili, ecc.

Contatti
tel. 0445 404629 (int. 1)
tel. 320 1635572

contact

STUDIO PROGETTO soc. coop. soc.
via Monte Ortigara 115/B
36073 Cornedo Vicentino (VI)
C.F. 02308460282
P.IVA 00895600245

Iscritta nel Registro delle Imprese di Vicenza, iscrizione numero 02308460282 – 19/02/1996
Capitale delle società per azioni, in accomandita per azioni e a responsabilità limitata secondo la somma effettivamente versata e risultante esistente dall’ultimo bilancio: € 4.602,00

PRESIDENZA
Andrea Rilievo
Tel. 0445 404629


administration
Via Monte Ortigara, 115/D  – 36073 Cornedo Vicentino (VI)
amministrazione@studioprogetto.org
PEC: stprogetto@legalmail.it

Ufficio Amministrativo
Responsabile Enrica Zampinetti
Tel. 0445 404629
Enrica Zampinetti, interno 2
enrica.zampinetti@studioprogetto.org
Monica Cocco, interno 4
monica.cocco@studioprogetto.org
Roberta Noro, interno 1
roberta.noro@studioprogetto.org

Ufficio Acquisti
Tel. 0445 404629
Ilaria Garbin, interno 9
acquisti@studioprogetto.org

Ufficio del Personale
Tel. 0445 404629
Michela Piovan, interno 3
personale@studioprogetto.org

Area Inserimento lavorativo
Tel. 0445 404629
Sabina Raniero, interno 6
sabina.raniero@studioprogetto.org


YOUTH & CHILDHOOD
Responsabile di Area Anna Carlotto
Tel. 0445 1600007 – Cell. 335 329667
anna.carlotto@studioprogetto.org

Progetto Giovani Valdagno
(Progetto Giovani e Sportello Informagiovani)
Responsabile di Progetto Alessandra Dal Pozzolo
alessandra.dalpozzolo@studioprogetto.org

Informagiovani di Arzignano e Trissino, Progetto Giovani Cornedo
(Progetto Giovani e Sportelli Informagiovani)
Responsabile di Progetto Valeria Santi
valeria.santi@studioprogetto.org

Servizi Educativi
(Doposcuola e Centri Educativi Pomeridiani, Centri Estivi, Educativa Scolastica, Educativa Domiciliare, Assistenza OSS Domiciliare, Sezione Nido, Accoglienza Scolastica e Posticipo)
Responsabile di Progetto Vanessa Di Giorno
Tel. 0445 1600007 – Cell. 328 1084328
vanessa.digiorno@studioprogetto.org

SISS: Servizio di Integrazione Scolastica e Sociale ULSS 8
Responsabile di Progetto Anna Carlotto
Tel. 0445 1600007 – Cell. 335 329667
anna.carlotto@studioprogetto.org

Progettazione Europea
(in particolare Politiche Giovanili e Cittadinanza Attiva)
Responsabile di Progetto Andrea Rilievo
Tel. 0445 404629
progettazione@studioprogetto.org

Progetto Terraferma – SPRAR/SIPROIMI
Accoglienza richiedenti protezione internazionale
Responsabile di Progetto Alberto Maria Rigon
340 5955758
alberto.rigon@studioprogetto.org


SANITA’
Responsabile di Area Barbara Coaro 
Via Monte Ortigara, 115/D – 36073 Cornedo Vicentino (VI)
Tel. 0445 404629 interno  7
barbara.coaro@studioprogetto.org


PULIZIE – STUDIO SPLENDOR
Responsabile di Area Enrico Sabbadini
Via Gramsci, 5 – 36073 Cornedo Vicentino (VI)
Tel. 0445 402565, interno 2 – Cell. 335 32 96 27
enrico.sabbadini@studioprogetto.org


CENTRO DIURNO DISABILITÀ – UFFICIO NO PROBLEM 
Responsabile di Area Diana Sartori
Via Monte Ortigara, 115/B – 36073 Cornedo Vicentino (VI)
Tel. 0445 408082
diana.sartori@studioprogetto.org


CENTRI DIURNI SALUTE MENTALE – IL FARO E LA LANTERNA
Responsabile di Area Costa Morena
Via Monte Ortigara, 115/B – 36073 Cornedo Vicentino (VI)
Tel. 0445 402432
morena.costa@studioprogetto.org


INVIO CURRICULUM
curriculum@studioprogetto.org
Specificando nell’oggetto l’area o il servizio per cui ci si candida.

ACCREDITAMENTI

MODELLO 231

PRESENTAZIONE PRESIDENTE

“L’essenza della libertà è sempre consistita nella capacità di scegliere come si vuole scegliere e perché così si vuole, senza costrizioni o intimidazioni, senza che un sistema immenso ci inghiotta; e nel diritto di resistere, di essere impopolare, di schierarti per le tue convinzioni per il solo fatto che sono tue. La vera libertà è questa, e senza di essa non c’è mai libertà, di nessun genere, e nemmeno l’illusione di averla.”

Isaiah Berlin

Studio Progetto ha scelto.

Il decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231 ha introdotto la disciplina della responsabilità amministrativa delle società. In relazione ad alcuni reati commessi, le società possono essere ritenute responsabili patrimonialmente e conseguentemente sanzionate.

Il rispetto di tale normativa nella  nostra organizzazione ha portato considerevoli aspetti positivi in una struttura che già aveva scelto volontariamente  di certificarsi ISO 9001 e OHASAS 18001 per perseguire l’adozione di sistemi di controllo in materia di qualità e sicurezza.

In virtù della Legge 231, Studio Progetto ha deciso di adottare un modello personalizzato di organizzazione, gestione e controllo,  per prevenire i reati possibili o tentati, previsti dalla normativa.

Proprio perché riteniamo di dover esprimere la nostra natura “responsabile”, Studio Progetto si propone ai soci con l’adozione del modello sulla responsabilità sociale 231 per perseguire i principi di buona e corretta amministrazione della realtà sociale, e con la volontà di dimostrare la trasparenza e la serietà della nostra cooperativa.

E’ fondamentale la collaborazione di tutti gli attori che gravitano intorno alla cooperativa in quanto ognuno potrà dare il proprio valido contributo alla strutturazione del modello nella sua fase iniziale, per poi costantemente perfezionarlo. Abbiamo accolto la sfida: la possibilità di dimostrare come le procedure amministrative, le scelte strategiche, la gestione ed il controllo siano assolutamente legittime alla luce delle disposizioni legislative.

L’adozione del modello 231 è un’opportunità per la cooperativa Studio Progetto di dimostrare la struttura organizzativa aziendale e la sua attitudine all’efficienza rispetto le normative cogenti.

Consulta:
Il modello Organizzativo 231 – Introduzione
Il modello Organizzativo 231

COD. ETICO

CODICE ETICO E DI COMPORTAMENTO

Il presente Codice Etico e di Comportamento formalmente approvato dall’Assemblea, definisce le indicazioni fondamentali in tema di responsabilità organizzativa che la Cooperativa stabilisce siano rispettate nello svolgimento delle proprie attività, nei rapporti interni e nelle relazioni con i portatori di interesse.

Più in particolare, esso:

  • Chiarisce i principi etici che stanno alla base e orientano le azioni di amministratori, responsabili e operatori della Cooperativa STUDIO PROGETTO;
  • Definisce le modalità di comportamento richieste a chi lavora, collabora o – più in generale –  ha rapporti strutturati con la Cooperativa.

Lo scopo fondamentale del Codice è perciò quello di impegnare l’intera organizzazione a operare in una prospettiva di eticità, prevenendo le condotte illecite e irresponsabili.

Principi, impegni e indicazioni di comportamento vengono assunti ad integrazione dei vincoli deontologici propri delle diverse figure professionali che operano nella Cooperativa STUDIO PROGETTO o vi collaborano, delle leggi vigenti e degli accordi contrattuali stabiliti.

Il Codice presenta una serie di indirizzi generali a cui attenersi nello svolgimento delle attività interne (amministrative, gestionali, operative). In assenza di disposizioni specifiche, i destinatari del Codice devono quindi attenersi (o far in modo che i propri collaboratori e interlocutori si attengano) a modalità di comportamento coerenti con gli indirizzi contenuti nel Codice stesso e con le norme di legge vigenti.

Nel declinare principi e regole di comportamento, il presente Codice risponde alle richieste riguardanti la responsabilità amministrativa delle organizzazioni contenute nel Decreto Legislativo 231/2001 e successive modifiche e integrazioni. Per questo, il Codice Etico e di Comportamento risulta essere parte integrante del Modello di Organizzazione e di Gestione della Cooperativa STUDIO PROGETTO, previsto dagli articoli 6 e 7 dello stesso Decreto Legislativo.

Destinatari del Codice Etico e di Comportamento

Il Codice è rivolto a:

  • Soci/e della Cooperativa STUDIO PROGETTO;
  • Membri del Consiglio di Amministrazione,
  • Revisori contabili e/o Sindaci,
  • Responsabili e operatori dipendenti della Cooperativa;
  • Soggetti che collaborano a vario titolo con la Cooperativa;
  • Destinatari dei servizi e degli interventi;
  • Famigliari, care-giver e amministratori di sostegno dei destinatari;
  • Fornitori di beni e servizi;
  • Partner progettuali;
  • Soggetti con cui la Cooperativa sviluppa relazioni sul territorio;
  • Membri dell’Organismo di Vigilanza.

Questi destinatari sono tenuti a conoscere i principi, le indicazioni e le disposizioni contenute nel Codice e a rispettarle nelle attività che essi condividono e nei rapporti che sviluppano verso la Cooperativa STUDIO PROGETTO.

Nel caso del personale dipendente della Cooperativa STUDIO PROGETTO, l’osservanza delle disposizioni del Codice costituisce parte integrante ed essenziale degli obblighi sottoscritti con il contratto di lavoro.

La violazione del Codice costituisce inadempimento che può dar luogo a sanzioni disciplinari, così come previste dal sistema sanzionatorio incluso nel Modello Organizzativo della Cooperativa STUDIO PROGETTO.

Consulta:
Codice Etico e di Comportamento

error: Contenuto protetto !!
en_GB