Cristina Sabino

(DIS) AGIO GIOVANILE: DUE INCONTRI PER GENITORI E ADULTI DI RIFERIMENTO

Il team di psicologi del progetto Giovani+, organizza un incontro sul (DIS)AGIO GIOVANILE.

L’incontro è aperto a operatori, educatori, animatori naturali, insegnanti e genitori.
Si parlerà di disagio giovanile nel senso più ampio del termine, dai piccoli segni di malessere alle manifestazioni più evidenti.
Verranno fornite chiavi di lettura e strumenti utili per riconoscere e prendersi cura delle situazioni anche grazie alla conoscenza dei servizi e delle risorse presenti sul territorio.

A Valdagno si terrà l’11 maggio dalle 10.00 alle 12.00 presso la Cittadella Sociale (Viale Regina Margherita, 42).
A Castelgomberto il 22 maggio dalle 20.00 alle 22.00 presso la Sala Foscola di Palazzo Barbaran.

Gli incontri saranno replicati nei due territori.
Eventi gratuiti su iscrizione: https://bit.ly/disagiogiovanile

Per maggiori informazioni
3278350965 Linda Brentan
linda.brentan@studioprogetto.org

(DIS) AGIO GIOVANILE: DUE INCONTRI PER GENITORI E ADULTI DI RIFERIMENTO Read More »

SELEZIONIAMO IMPIEGATA – IMPIEGATO UFFICIO AMMINISTRATIVO

Per ampliamento organico selezioniamo impiegata – impiegato ufficio amministrativo

ZONA DI LAVORO  Cornedo Vicentino (VI)

IMPIEGO  Attività di segreteria in genere compreso front office, gestione prima nota incassi, recupero crediti e scadenziario, reportistica a supporto della contabilità, fatturazione ciclo attivo, gestione soci e volontari della cooperativa.  

ORARIO part – time 20/25 h settimanali, contratto iniziale a tempo determinato  

TITOLO RICHIESTO  Diploma Tecnico Commerciale – Ragioneria 

SKILL  Buona conoscenza dei principali pacchetti informatici, in particolare Excel e G-Suite, buone doti relazionali e comunicative, capacità di lavorare in team, preferibile esperienza pregressa in studio commercialista

OFFRIAMO  ambiente di lavoro collaborativo, possibilità di stabilizzazione del contratto  e crescita professionale 

CANDIDATURE inviare cv a cv.amministrazione@studioprogetto.org

SCADENZA ANNUNCIO il 31/05/2024

Studio Progetto Società Cooperativa si impegna, laddove richiesto, a trattare i dati personali forniti in sede di invio della candidatura, unicamente per la gestione delle procedure di selezione del personale, anche tramite l’utilizzo di procedure informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità.Trattamento effettuato in conformità al Reg.UE/679/16
Ai sensi della L. 903/77 e ai sensi dei  D.lgs  215/03 – 216/03 e D.lgs 198/2006 la ricerca è aperta a candidati e candidate di qualsiasi orientamento o espressione di genere, orientamento sessuale, età, etnia e credo religioso. Il presente annuncio è stato ideato nel rispetto della diversity e dell’inclusività

SELEZIONIAMO IMPIEGATA – IMPIEGATO UFFICIO AMMINISTRATIVO Read More »

GESTIRE E SUPERARE IL DISAGIO:  IL RITIRO SOCIALE NEGLI ADOLESCENTI E NEI GIOVANI ADULTI

GESTIRE E SUPERARE IL DISAGIO:  IL RITIRO SOCIALE NEGLI ADOLESCENTI E NEI GIOVANI ADULTI

Un incontro gratuito per imparare a riconoscere e ad affrontare i segnali di malessere e isolamento nei più giovani. E’ la prima proposta di “Gambare! metti in gioco i tuoi talenti!”, progetto proposto  dalla Fondazione CPV e finanziato dalla Regione Veneto.
Obiettivo generale del progetto è il reinserimento scolastico o professionale di almeno 60 giovani tra i 16 e i 29 anni in dispersione scolastica o fuori dal mercato del lavoro

Per raggiungere l’obiettivo gli operatori, educatori e animatori del progetto raggiungeranno i giovani i nei loro luoghi di aggregazione fisici e virtuali per offrire loro ascolto e attività di orientamento individuale per poter costruire insieme un percorso personalizzato ma anche occasioni di socializzazione e crescita personale quali eventi, workshop e focus group. 
Una parte delle azioni del progetto saranno destinate agli adulti, e a tutti coloro che, per il loro ruolo educativo, possono instaurare relazioni significative con i più giovani. 
L’incontro “Gestire e superare il disagio: il ritiro sociale negli adolescenti e nei giovani adulti”  è rivolto a genitori, insegnanti, nonni, educatori, animatori giovanili e adulti di riferimento e sarà condotto dalle psicologhe di Cooperativa Sociale Studio Progetto. 

Per favorire la partecipazione e coinvolgere l’intero bacino territoriale interessato dal progetto l’incontro verrà ripetuto nei comuni di Chiampo, Montecchio Maggiore e Valdagno.

Gli incontri sono gratuiti ma ad iscrizione obbligatoria. Questo il calendario:
Giovedì 16 maggio, ore 14.30, presso Progetto Giovani Montecchio Maggiore,  Piazza San Paolo 2/A Montecchio Maggiore 
Martedì 21 maggio, ore 17.30, in Sala Bocchese di Palazzo Festari Corso Italia 63 , Valdagno
Mercoledì 29 maggio, ore 17.30, sala P3 della Biblioteca Civica di Chiampo, in  Piazza Giacomo Zanella 28, Chiampo 

Eventi su iscrizione al link: https://bit.ly/gestireildisagio

Il progetto in dettaglio:
Il progetto “GAMBARE! Metti in gioco i tuoi talenti” è finanziato dalla Regione Veneto con la DGR n. 729 del 22 giugno 2023 ”GIOVANI ENERGIE”. Azioni sperimentali per l’attivazione dei giovani nella definizione del proprio percorso formativo e professionale – Fondo Sociale Europeo Plus PR Veneto 2021-2027 Priorità 4 Occupazione Giovanile ob. specifico 4. 

Prevede una serie di interventi che hanno come obiettivo quello di intercettare, accogliere e accompagnare almeno 60 giovani in dispersione scolastica o fuori dal mercato del lavoro (16 – 29 anni) verso il reinserimento scolastico o lavorativo. Il territorio di riferimento su cui si svolgeranno le azioni progettuali è compreso tra le Valli dell’Agno e del Chiampo e fino al Comune di Montecchio Maggiore e dintorni (sia verso Verona che verso Vicenza), caratterizzato da importanti poli industriali e artigianali e allo stesso tempo da zone  tipicamente montane originarie.
Le attività proposte hanno l’obiettivo di attrarre le e i giovani, coinvolgerli, indirizzarli verso opportunità di crescita formativa proposte con modalità non formali ed innovative ed aiutarli nella ricerca attiva del lavoro e/o nel reinserimento scolastico. Tutti i destinatari coinvolti verranno invitati a partecipare alle attività di orientamento individuale per costruire insieme un percorso personalizzato di valorizzazione delle competenze pregresse e di acquisizione di nuove, di sviluppo delle soft skills, di rinnovata fiducia e speranza.

Il progetto tiene conto delle e dei giovani con maggior disagio, che verranno seguiti dalla un’equipe competente. Si lavorerà per valorizzare le competenze digitali diffuse nei giovani e gli obiettivi personali aiutandoli a mettersi alla prova sperimentando competenze imprenditoriali, piccole sfide e progetti di inserimento lavorativo. 

Partner di progetto:

Partner operativi: Studio Progetto Società Cooperativa Sociale, Comunità Papa Giovanni XXIII – Cooperativa sociale a responsabilità limitata, Fondazione Capta Onlus, Progetto Musica Associazione di Promozione Sociale, Mind4Children Spin-off dell’Università di Padova

Partner di rete: Comune di Arzignano, Comune di Chiampo, Comune di Valdagno, Comune di, Recoaro Terme, Comune di Montecchio Maggiore, Comune di Trissino, Comune di Crespadoro, Comune di Nogarole Vicentino, Comune di San Pietro Mussolino, Comune di Montorso Vicentino, Comune di Zermeghedo, Comune di Montebello Vicentino, Comune di Gambellara, Comunità Papa Giovanni XXIII, Ulss 8, Le Guide Associazione Sportiva Dilettantistica, Scatola Cultura Società Cooperativa Sociale, Associazione Chiampo Giovani, Spazio Cuca S.S.D. A.R.L., Umana Spa, Social Warning – Movimento Etico Digitale APS, Fondazione Caritas Vicenza, Associazione di Promozione Sociale Connessioni Didattiche

Partner ospitanti: Zordan Srl Società Benefit, Ecochem Spa (lab Ritex), Nanis Italian  Jewels Srl, F.lli Bovo Srl


Per informazioni relative al progetto: 

Annalisa Zampieri – Fondazione Centro Produttività Veneto

Via Rossini, 60 36100 Vicenza tel. 0444-960500 e-mail zampieri@cpv.org www.cpv.org

GESTIRE E SUPERARE IL DISAGIO:  IL RITIRO SOCIALE NEGLI ADOLESCENTI E NEI GIOVANI ADULTI Read More »

PASS – Promotion of Accessible and Socially Inclusive Sport

PASS – Promotion of Accessible and Socially Inclusive Sport:
un progetto europeo per diffondere il Baskin e gli sport inclusivi a livello europeo

Si terrà venerdì 19 Aprile a Valdagno il primo appuntamento pubblico del progetto PASS – Promotion of Accessible and Socially Inclusive Sport, progetto Europeo nato per
valorizzare e diffondere la pratica degli sport inclusivi, che offrono a persone con e senza disabilità la possibilità di praticare lo sport insieme, portando effetti positivi a tutti partecipanti.
A livello locale il progetto, presentato e condotto da Cooperativa Sociale Studio Progetto con il finanziamento dell’Unione Europea, coinvolge ASD Valle Agno Basket, che dal 2019 si impegna per diffondere il Baskin nella Vallata dell’Agno con Freedom Baskin Valle Agno.
A livello europeo il Progetto PASS coinvolgerà, oltre all’Italia, altri 3 paesi europei e altrettante organizzazioni promotrici di sport inclusivi:
La Polonia, con EPAPA 50+, Associazione Europea per la Promozione dell’Attività Fisica
50+ (PL) e l’associazione Walking Futbol Polska Association (PL), che organizza
allenamenti di calcio camminato; la Spagna, con IMAGINA e l’Associazione di danza ALENTO, che promuove il flamenco inclusivo, coinvolgendo nella pratica persone con disabilità; la Grecia, con l’Associazione per l’educazione e lo sviluppo delle persone disabili e Associazione Sportiva dei Disabili di Kavala, che si concentra sul basket in carrozzina e sull’atletica.
Il progetto si pone l’obiettivo di diffondere la pratica degli sport inclusivi sia a livello locale attraverso incontri pubblici ed eventi locali, sia a livello europeo, attraverso quattro meeting internazionali fra partner pensati per diffondere, condividere e sperimentare la pratica delle diverse attività sportive anche nei paesi partner.

L’appuntamento di Venerdì 19 aprile, che si terrà alle 20.30 in Cittadella Sociale, è il primo incontro per la realizzazione di un video informativo che possa diffondere e far conoscere il Baskin e le sue regole alla cittadinanza locale ed internazionale. Il video sarà il risultato non solo della condivisione delle idee dei partecipanti, ma anche dell’esperienza e competenza specifica del Freedom Baskin Valle Agno e dell’ASD Valle Agno Basket.
La partecipazione al workshop è libera e gratuita.

Per saperne di più: il progetto PASS
Il progetto prevede tre fasi, che si ripetono per ogni paese partner:
Fase 1: Sport inclusivi nell’UE
La prima fase prevede la creazione di strumenti per la diffusione di informazioni sulle
pratiche sportive identificate dal progetto tramite l’organizzazione di un laboratorio e di un gruppo di lavoro composto da cittadini locali che realizzeranno un video tutorial e una descrizione su Wikipedia dello sport in questione (in inglese).

Fase 2: Giochi senza frontiere
La seconda fase consiste in un meeting internazionale (uno in ogni paese) per favorire lo scambio di buone pratiche atte a garantire la riproduzione e diffusione negli altri paesi dello sport inclusivo. La prima parte del meeting offrirà un momento di formazione sullo sport rappresentato da paese ospitante, (ad es. baskin in IT, walking football in PL, flamenco in ES, atletica in GR), seguito da una fase pratica (tornei, prove, allenamenti aperti…) aperta anche alla cittadinanza locale.

Fase 3: Impatto e di disseminazione
L’ultima fase prevede eventi di divulgazione a livello locale che i partner ospiti
organizzeranno dopo ogni torneo ed evento di formazione internazionale al fine di
condividere quanto appreso e promuovere gli sport inclusivi incontrati durante il progetto.

Informazioni e aggiornamenti relativi al progetto saranno disponibili sul sito web dedicato: https://passproject.eu

PASS – Promotion of Accessible and Socially Inclusive Sport Read More »

OBIETTIVO COMFORT ZONE. CONCORSO FOTOGRAFICO

Il Progetto SAI (sistema accoglienza e integrazione) del Comune di Valdagno, gestito da Cooperativa Sociale Studio Progetto propone “Obiettivo Comfort Zone”,  un concorso fotografico a partecipazione gratuita e aperto a tutti coloro che risiedono in provincia di Vicenza.

Per definizione comfort è “ciò che dà forza, soccorso” e indica comodità, agio, ciò che rende agevole e organizzata la vita quotidiana. Qualcosa di noto, sicuro, famigliare. Può trattarsi di uno spazio fisico, di una situazione, di un’abitudine, di una relazione. Per qualcuno la comfort zone è uno spazio di quiete e serenità difficile da lasciare.
Altri si impegnano con coraggio per andare verso ciò che non è noto per approdare in nuovi progetti, sviluppare nuove abilità, conoscere nuove persone.
C’è qualcuno che non ha possibilità di scelta ed è costretto a lasciare il noto e fare un salto nel buio.

In vista della Giornata internazionale del Rifugiato, il concorso propone di scattare una foto per raccontare con le immagini cosa significa per noi Comfort Zone

Il concorso, realizzato grazie alla collaborazione con Fotoricerca, storico circolo fotografico Valdagnese,  è aperto esclusivamente a persone domiciliate in provincia di Vicenza (VI) e a fotografie realizzate esclusivamente con smartphone o tablet. 

I partecipanti, suddivisi nelle due categorie under  e over 18 over 18 potranno partecipare inviando uno scatto fotografico entro le ore 12.00 del 30 maggio 2024. 

Gli scatti selezionati saranno esposti in una mostra dedicata al concorso in Galleria dei Nani a Valdagno (VI) a giugno 2024 in occasione degli eventi previsti per la Giornata internazionale del Rifugiato.

A selezionare i finalisti una giuria di esperti, che sceglierà gli scatti  in base alla loro aderenza al tema,  originalità, qualità artistica, qualità tecnica, emozioni suscitate.
Tra tutte le opere presentate, per tutte le categorie, la Giuria sceglierà i tre scatti vincitori  di ciascuna categoria,  a cui saranno assegnati buoni premio da spendere presso una delle 5 botteghe del Commercio equo e solidale della Coop Canalete della provincia di Vicenza.

SCARICA IL REGOLAMENTO COMPLETO
MODULO DI PARTECIPAZIONE: https://bit.ly/ObiettivoComfortZone

Informazioni:
terraferma@studioprogetto.org 
335 329565

OBIETTIVO COMFORT ZONE. CONCORSO FOTOGRAFICO Read More »

REWIND

Sabato 13 Aprile, ore 17.00
Cinema Teatro Super, Valdagno (Vi)

Un mix di fiction, documentario e immagini di repertorio per raccontare passato, presente e futuro di sette città europee legate da un comune passato industriale.

Protagoniste di REWIND, questo il titolo della serie, sono sette città europee: oltre alle italiane Valdagno e Schio, Gabrovo in Bulgaria, Gijon in Spagna, Lodz in Polonia, Osijek in Croazia, Oberhausen in Germania. Città da un forte passato industriale, che ne ha forgiato l’aspetto e la storia, e che ora stanno ripensando i propri spazi, tempi e bisogni per riprogettare il futuro. 

La serie TV è curata dai registi Renzo Carbonera e Andrea Colbacchini, ma la sceneggiatura è anche frutto di un lavoro condiviso realizzato dai cittadini delle diverse città protagoniste unite, nella fiction, da una misteriosa serie di eventi che porteranno i protagonisti ad interrogarsi sul futuro dei propri luoghi.


I due episodi italiani, interpretati dagli attori Andrea Dellai e Paolo Rozzi, sono stati girati a Valdagno e Schio, e vedono protagonisti luoghi storici dei due comuni: la Città dell’Armonia con il Parco della Favorita, la Scuola di Musica e l’ex Bocciodromo a Valdagno, la Fabbrica Alta, il Giardino Jacquard e il quartiere operaio a Schio. 

Finanziata dal programma europeo CERV all’interno del progetto FA.C.E. U.P. gestito da Cooperativa Sociale Studio Progetto la Serie sarà presentata il 13 Aprile alle ore 17.00 al Cinema Teatro Super di Valdagno, alla presenza dei registi e del musicista Tilo M. Heinrich, che ha curato la colonna sonora originale.

L’evento si concluderà con un aperitivo presso gli spazi del Cinema Super

La partecipazione all’evento è gratuita.
Biglietti: https://bit.ly/RewindSuper

A livello locale partner del progetto sono il Comune di Valdagno, Comune di Schio e Alda – Associazione Europea per la Democrazia Locale, mentre a livello europeo sono coinvolti il Comune di Gabrovo, Bulgaria, il Centro Culturale di Osijek, Croazia, il Comune di Oberhausen, Germania, l’Università di Lodz, Polonia, la Città di Gijon, Spagna


Info: www.faceuproject.eufaceup@studioprogetto.org – 335 329542

REWIND Read More »

EDUCARE CONSAPEVOLMENTE: DUE APPUNTAMENTI GRATUITI CON PIETRO LOMBARDO

Due appuntamenti con Pietro Lombardo, pedagogista a orientamento psicologico, scrittore e coach dedicati a genitori, insegnanti, educatori e a chiunque sia interessato alle tematiche legate all’adolescenza.

Gli appuntamenti, a partecipazione gratuita,  sono proposti all’interno di “NEOS 23 – 26”, progetto triennale dedicato all’orientamento scolastico, finanziato dalla Regione Veneto (DGR 685 del 5/6/2023 ORIENTATI – Interventi per lo sviluppo di servizi di orientamento ed educazione alla scelta) e capofilato da Fondazione Centro Produttività Veneto con il patrocinio del Comune di Valdagno e la gestione operativa, per la Vallata dell’Agno, di Cooperativa Sociale Studio Progetto.

17 aprile 2024, ore 20.30
Sala Soster Palazzo Festari, corso Italia – Valdagno
LA GESTIONE CREATIVA DEL CONFLITTO IN FAMIGLIA E IN CLASSE
È possibile comunicare in modo empatico per vivere un clima più sereno in classe e in famiglia? Come trasmettere le regole senza andare in conflitto?
Il conflitto diventa un problema se non si è capaci di utilizzarlo come opportunità di crescita.
Il conflitto patologico è quello distruttivo, mentre il conflitto fisiologico è quello costruttivo. Crescendo bisogna imparare a gestire i conflitti, altrimenti essi possono sopraffarci e rovinare le relazioni con i nostri figli e alunni. Come è possibile gestire in modo creativo un confitto? Quale stile comunicativo adottare?
Una conferenza per prendere coscienza di come un conflitto sia un’opportunità per crescere insieme. 

8 maggio 2024, ore 20.30
Aula Magna IC Fogazzaro, via Roma – Trissino 

COME TRASMETTERE LA VITAMINA AUTOSTIMA
La stima di sé è la spina dorsale della psiche umana; senza di essa viene a mancare la corsia centrale su cui si innestano tutte le altre funzioni psicologiche dell’essere umano.
La vitamina autostima è dunque un elemento nutritivo essenziale da dare a partire sin dalla prima infanzia e che richiede l’utilizzo di opportune strategie educative e comportamentali. Senza questa vitamina la spina dorsale della psiche umana avvizzisce, causando tutta una serie di conseguenze nocive per la crescita dei figli, soprattutto in fase adolescenziale. Una conferenza utile per genitori, educatori e insegnanti al fine di comprendere il valore di questa vitamina e di come possa essere trasmessa in modo equilibrato e nutritivo, secondo il “principio di realtà”.

Iscrizioni
: https://bit.ly/iscrizione_Lombardo

Il progetto “NEOS 23 – 26”
“NEOS 23 – 26”, progetto triennale dedicato all’orientamento scolastico, finanziato dalla Regione Veneto (DGR 685 del 5/6/2023 ORIENTATI – Interventi per lo sviluppo di servizi di orientamento ed educazione alla scelta)  e capofilato da Fondazione Centro Produttività Veneto.
Il progetto, le cui azioni verranno realizzate nel territorio della Vallata dell’Agno da Studio Progetto Cooperativa Sociale è realizzato  in partenariato con il Comune di Valdagno e la rete degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado.

Il progetto, le cui attività si svolgeranno anche nella vallata del Chiampo e nel basso Vicentino, è finalizzato a sviluppare azioni di innovazione e consolidamento nell’ambito dell’orientamento scolastico, coinvolgendo non solo studenti e studentesse delle prime e seconde classi della scuola secondaria di primo grado, ma anche le loro famiglie, gli insegnanti e la comunità educante.
Il progetto, che terminerà nel 2026, rinforzerà ulteriormente le azioni di orientamento alla scelta proposte dal Comune di Valdagno con Progetto Giovani Valdagno, proponendo laboratori di orientamento di gruppo in classe per studenti e realizzando, a titolo gratuito per i fruitori, consulenze individuali di orientamento per studenti, seminari e workshop di approfondimento a carattere educativo e informativo-orientativo rivolti a famiglie, insegnanti, orientatori, educatori, pedagogisti e a tutti coloro che sono coinvolti nel processo di maturazione delle competenze di orientamento e di crescita dei più giovani. 

Per informazioni: 
3474911991 e orientamento@studioprogetto.org

EDUCARE CONSAPEVOLMENTE: DUE APPUNTAMENTI GRATUITI CON PIETRO LOMBARDO Read More »

H2EVOLUTION – Scambio Giovanile a Recoaro Terme

H2EVOLUTION
Youth Exchange – 30 April – 9 May 2024 – Recoaro Terme – Italy


Chi è un uomo senza acqua?
E chi diventa grazie alla presenza dell’acqua?

H2EVOLUTION è uno Scambio Giovanile Internazionale pensato per comprendere come il rapporto uomo – acqua si è evoluto nei secoli, e capire come l’acqua abbia svolto un ruolo chiave nello sviluppo economico della vallata dell’Agno, ai piedi delle Piccole Dolomiti. 

Lo scambio si terrà dal 30 aprile al 9 maggio a Recoaro Terme (Vicenza, Italy) e sarà un metaforico viaggio che partirà da Campogrosso dove uomo e animale convivono e proteggono i pascoli, per scendere verso valle, dove l’acqua porta vita in contrada per arrivare a Valdagno, dove, grazie all’acqua, è nata una delle industrie laniere più importanti d’Italia. 
Allo scambio parteciperanno 30 ragazze e ragazzi di età compresa fra i 16 ed i 20 anni + 6 youth leader over 23 provenienti da Estonia, Ungheria, Spagna, Bulgaria, Finlandia e Italia.

Per l’Italia selezioniamo 5 partecipanti fra i 16 ed i 20 anni e uno youth leader con più di 23 anni ed esperienza nella gestione di gruppi giovanili .
Cerchiamo giovani interessati all’argomento, motivati, con un atteggiamento positivo e il desiderio di mettersi in gioco e partecipare attivamente a tutte le fasi dello scambio. 

CANDIDATURE entro il 4 aprile 2024
compilando il modulo: https://bit.ly/H2evolution_YE

DETTAGLI scaricando l’INFOPACK

H2EVOLUTION – Scambio Giovanile a Recoaro Terme Read More »

UNO SPORTELLO DI SOSTEGNO PSICOLOGICO E INIZIATIVE PER FAVORIRE IL BENESSERE DEI GIOVANI

PROGETTO GIOVANI+

Un nuovo finanziamento della Regione Veneto permetterà ai Comuni di Valdagno, Recoaro, Castelgomberto e Arzignano di affrontare le tematiche della prevenzione del disagio e della promozione del benessere dei giovani con Giovani+, progetto finanziato dalla Regione Veneto con il bando “Piani di intervento in materia di Politiche Giovanili “Giovani e Generattività” – DGR n. 1206/2022 e DGR n. 479/2023”.

Il progetto, che si pone in continuità con quanto realizzato lo scorso anno, proporrà nei comuni di Valdagno, Recoaro, Castelgomberto e Arzignano iniziative ed eventi di
socializzazione, incontri nelle scuole medie e superiori, appuntamenti per genitori e adulti significativi, laboratori ed iniziative di sensibilizzazione
su tematiche emergenti quali sostenibilità, parità di genere, integrazione e inclusione, povertà.

Gestito dalla Cooperativa Sociale Studio Progetto, Giovani+ si rivolge a ragazzi dai 11 ai 35 anni residenti nei Comuni coinvolti e lavorerà per favorire nei giovani il benessere
psicologico e la relazione sociale, la fiducia in sé stessi e nel futuro, per costruire cittadini attivi e consapevoli.
Grazie al contributo della regione Veneto, Giovani+ continuerà l’attività dello sportello
gratuito di supporto psicologico per ragazze e ragazzi dagli 11 ai 35 anni attivo dallo scorso anno nei comuni di Arzignano, Castelgomberto e Valdagno che nel 2023 ha dato sostegno a 112 ragazze e ragazzi.

Lo sportello gratuito di sostegno psicologico è fruibile su appuntamento contattando:
per il comune di Arzignano, Dott. Alessandro Agresti 346.3133946
per il comune di Castelgomberto, Dott. ssa Linda Brentan 327.8350965
per il comune di Valdagno, Dott.ssa Claudia Donadello 340.4237510

GIOVANI+ il progetto:
Il progetto è finanziato dalla Regione Veneto attraverso il bando “Piani di intervento in
materia di Politiche Giovanili “Giovani e Generattività” – DGR n. 1206/2022 e DGR n.
479/2023” e gestito dalla Cooperativa Sociale Studio Progetto e co-finanziato dai Comuni di Valdagno, capofila di progetto e di Castelgomberto.
Il progetto si pone l’obiettivo di prevenire situazioni di disagio giovanile attraverso interventi di contatto informale e coinvolgimento dei gruppi che frequentano gli spazi cittadini in modo non sempre appropriato. In particolare, Giovani+ si rivolge a ragazzi dai 11 ai 35 anni che più hanno sofferto e soffrono dell’instabilità sanitaria, economica e sociale degli ultimi anni.

Obiettivo del progetto è rispondere ad un senso diffuso di disorientamento e disagio che sembra pervadere le generazioni più giovani, dai quali emergono criticità come la
sensazione di non essere ascoltati dagli adulti, l’incapacità di esprimersi e chiedere aiuto, la difficoltà di gestione della rabbia, problemi relazionali, bullismo, bassa autostima e insicurezza, disturbi d’ansia, del sonno, del comportamento alimentare a cui si aggiunge, per i ragazzi un po’ più grandi la difficoltà a costruire un proprio percorso professionale e immaginare il loro futuro.
Allo stesso tempo Giovani più lavorerà con e per i giovani per sviluppare luoghi e occasioni in cui sviluppare la loro creatività, comunicare, dare sfogo agli interessi e abilità condividendole con altri coetanei in un’ottica di aiuto reciproco, di scambio confronto costruttivo.

Azioni previste dal progetto nei Comuni di Valdagno, Castelgomberto e Arzignano
Sportelli di supporto psicologico

Iniziative/eventi di socializzazione
Incontri nelle scuole
Incontri e focus group per genitori e adulti significativi.

Azioni nei comuni di Valdagno, Arzignano, Castelgomberto, Recoaro Terme
Laboratori di espressione creativa
Laboratori di progettazione
laboratori di empowerment, orientamento e conoscenza di sé
iniziative di solidarietà su tematiche emergenti quali sostenibilità, parità di genere,
integrazione e inclusione, povertà.

Obiettivi specifici:
Attivare spazi di ascolto e supporto psicologico per parlare con i giovani, raccogliere i loro bisogni e prestare loro attenzione al fine di arginare il senso di solitudine e disagio;
Aumentare l’inclusione sociale dei giovani con fragilità e dei gruppi con minori opportunità e
a rischio esclusione attraverso l’animazione socio-educativa, valorizzando le specificità e abilità dei singoli e dei gruppi;
Promuovere la partecipazione attiva, proponendo esperienze che permettano ai giovani di sperimentarsi concretamente, di esprimere la loro creatività e di acquisire competenze e abilità.

Partner di Progetto
Comune di Valdagno – Ente Capofila
Comune di Recoaro Terme
Comune di Castelgomberto
Comune di Arzignano
Comunità Papa Giovanni XXIII Cooperativa Sociale, Valdagno
Consultorio Socio Educativo “La Famiglia”, Valdagno
Associazione Midori ODV, Valdagno
Istituto Comprensivo Valdagno 1, Valdagno
Istituto Comprensivo E. Fermi di Castelgomberto

Contatti:
Dott.ssa Linda Brentan – linda.brentan@studioprogetto.org – 327.835965

UNO SPORTELLO DI SOSTEGNO PSICOLOGICO E INIZIATIVE PER FAVORIRE IL BENESSERE DEI GIOVANI Read More »

SELEZIONIAMO AUTISTA

RICHIESTE:
patente b
disponibilità al lavoro su turni diurni.

CONTRATTO CCNL Cooperative part-time, Tempo determinato​.

ZONA: Altavilla​ – Vicenza

Inviare la propria candidatura all’indirizzo curriculum@studioprogetto.org
nell’oggetto “Candidatura Autista” entro il 15/03/2024

Studio Progetto Società Cooperativa si impegna, laddove richiesto, a trattare i dati personali forniti in sede di invio della candidatura, unicamente per la gestione delle procedure di selezione del personale, anche tramite l’utilizzo di procedure informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità.Trattamento effettuato in conformità al Reg.UE/679/16
Ai sensi della L. 903/77 e ai sensi dei  D.lgs  215/03 – 216/03 e D.lgs 198/2006 la ricerca è aperta a candidati e candidate di qualsiasi orientamento o espressione di genere, orientamento sessuale, età, etnia e credo religioso. Il presente annuncio è stato ideato nel rispetto della diversity e dell’inclusività”

SELEZIONIAMO AUTISTA Read More »

en_GB